in

Come combattere la caduta dei capelli durante il periodo delle castagne

Ecco alcuni rimedi per risolvere il problema della caduta dei capelli in autunno.

Se durante il periodo estivo i capelli sembrano molto più folti, lucenti e pieni di vita, non succede lo stesso con l’inizio dell’autunno, infatti già dai primi giorni di settembre i nostri capelli iniziano a cadere. C’è da precisare, che la caduta dei capelli sopratutto durante il periodo delle castagne è un fenomeno che si ripete da sempre, quindi non c’è affatto bisogno di allarmarsi così tanto.

E’ scientificamente provato che ogni donna perde tra 50 e 100 capelli al giorno, ma in questo caso il fenomeno non viene assolutamente considerato, anzi passa del tutto inosservato. In realtà tutti i capelli che cadono lasciano il posto a quelli nuovi che cresceranno. Ma cosa succede agli inizi di settembre? Il ciclo di crescita dei capelli cambia e questi iniziano a cadere più del solito. Il cuoio capelluto perde i capelli circa quattro volte in più rispetto alla stagione precedente. Fortunatamente questo fenomeno può essere contrastato con alcuni rimedi naturali molto efficaci. Ecco come fare per combattere la caduta dei capelli durante il periodo delle castagne.

Perché i capelli cadono in autunno?

Grazie ad un studio realizzato qualche anno fa, con il quale alcuni ricercatori avevano misurato la caduta dei capelli nelle donne in un arco di tempo di sei anni, si è scoperto che in estate i le chiome sono molto più sane e forti. L’estate è considerata come una fase di riposo per i capelli e come preparazione alla caduta. Infatti, i capelli tendono a cadere dal cuoio capelluto circa 3 mesi dopo, ovvero agli inizi di settembre. Ma non c’è da preoccuparsi, perché tutto questo è un fenomeno naturale che non crea chissà quale grande problema. I capelli persi lasciano spazio a quelli nuovi.

Qual è questo rimedio efficace?

Prima parlavamo di alcuni rimedi efficaci per combattere la caduta dei capelli in autunno, vediamo insieme quali metodi possiamo utilizzare.

Il primo modo è utilizzare dei sieri volumizzanti o balsami protettivi per capelli, perché questi stimolano i follicoli, idratano il cuoio capelluto e inoltre, fanno sembrare i capelli anche più spessi e sani. Questi prodotti sono ottimi perché contengono delle sostanze nutritive e oli essenziali preziosi e possono essere utilizzati ogni giorno.

Il secondo metodo è quello di prestare attenzione all’alimentazione. Nella nostra dieta è importantissimo assumere alcune vitamine: La vitamina A che aiuta a produrre serbo, la vitamina C che aiuta a produrre collagene e la vitamina E che aumenta la crescita dei capelli. Infine, anche la carenza di ferro è una delle principali cause della caduta dei capelli.

 

Tinta capelli: alcuni rimedi naturali per combattere la ricrescita

Bellissimo taglio: capelli castani sfumati