in

Acconciature con trecce: ecco tutti i capolavori che puoi creare sulla tua chioma grazie agli intrecci

La treccia è un raccolto evergreen, che non passa e non passerà mai di moda. Perfetta per l’estate, così da raccogliere i capelli durante le più calde giornate dell’anno, si presta benissimo ad essere indossata anche in pieno inverno. Inoltre è versatile e la si può realizzare infatti in mille diversi modi, dalla treccia tradizionale alla treccia alla francese, dalle treccine afro allo chignon con trecce.

Acconciature con trecce
stock/adobe.com/redchanka

Ci sono alcune acconciature che non passano mai di moda, evergreen nell’animo. Tra queste, le trecce. Si tratta di un’acconciatura che risulta estremamente versatile e che può essere realizzata in molti diversi modi. Non esiste infatti di certo solo la treccia di stampo tradizionale: alla francese, a lisca di pesce, treccine afro, questi sono solo alcuni esempi di trecce che puoi realizzare sulla tua chioma. Andiamo insieme a scoprire quali sono le proposte più interessanti.

Treccia alla francese su capelli lunghi
Foto: @annalovesbraids [IG]

La treccia alla francese: l’acconciatura perfetta per le ragazze bon ton

La treccia alla francese permette di raccogliere tutti i capelli, a partire dalla sommità della testa sino alla nuca. La si può realizzare in modo piuttosto semplice. Basta infatti creare una ciocca da cui partire con la parte superiore dei capelli. Ad ogni passaggio si aggiunge all’intreccio qualche ciocca di capelli in più e il gioco è fatto. All’inizio realizzare una treccia alla francese non è semplice, ma con un po’ di pazienza si possono ottenere risultati stupefacenti. Online puoi trovare molti tutorial che ti saranno sicuramente di aiuto!

Se sei molto giovane, puoi anche optare per la doppia treccia alla francese, meglio conosciuta con il nome di boxeur braids, in quanto utilizzata da molte donne che praticano proprio la boxe. Si tratta di una treccia un po’ più sbarazzina, ideale per il tempo libero, per lo sport, per la spiaggia e la piscina.

Elegante chignon con treccia
Foto: @nuovaimmagine_acconciature [IG]

Lo chignon, da realizzare con le trecce alla francese per un look elegantissimo

Lo chignon e la treccia alla francese sono senza alcun dubbio tra le acconciature più amate dalle donne, specialmente da chi vuole ottenere un look chic, sobrio ed elegante. Perché allora non coniugare insieme queste due acconciature!

Non devi far altro che creare una treccia alla francese. Una volta finita la treccia, arrotolala su se stessa sino a realizzare un vero e proprio chignon che andrai poi a fissare con qualche forcina. Questa è un’acconciatura molto versatile. È ideale per l’ufficio e per il tempo libero, ma basta poco per trasformarla nell’acconciatura perfetta per un evento importante.

Ti basterà infatti spruzzare sulla tua treccia un prodotto per lo styling con effetto wet e magari anche con qualche glitter e inserire nella tua acconciatura un accessorio luminoso. Puoi scegliere un pettine oppure un maxi fermaglio con cristalli o con perle. Questo tipo di accessori non ti piace più di tanto? Scegli allora qualche fiore fresco da intrecciare nei capelli, per un look bucolico e romantico.

Treccia a corona, le diverse versioni che è possibile realizzare
Foto: @checcapelli_ [IG]

La treccia a corona: per un look estremamente romantico e chic

La treccia alla francese, ma in realtà anche la treccia di stampo tradizionale, può essere trasformata in una vera e propria corona, che parte quindi da un lato del viso per raggiungere l’altro. La treccia può intrecciare tutta la chioma, per un raccolto chic ed iper romantico. La treccia può però intrecciare solo una parte della chioma e lasciare il resto del tutto libero di muoversi, come se si trattasse di un vero e proprio cerchietto.

Questa acconciatura e ha un mood che ricorda la natura, la vita all’aria aperta, la semplicità di un tempo e proprio per questo motivo viene associato allo stile bucolico, boho chic.

Treccia a spina di pesce
Foto: @annalovesbraids [IG]

La treccia a spina di pesce: ecco l’acconciatura perfetta per le ragazze glam e dalla chioma ribelle

La treccia alla francese è molto bella ed elegante, ma per alcune donne è un po’ troppo ordinata. Chi è alla ricerca di una treccia glam ma dal mood un po’ più ribelle e rock n’ roll, dovrebbe prendere in considerazione la treccia alla a spina di pesce.

Per realizzare la treccia a spina di pesce devi prima raccogliere i capelli in una coda di cavallo e poi dividerli in due parti. A questo punto prendi una sottile ciocca di capelli dalla parte destra della tua coda e portala verso l’interno della parte sinistra. Ripeti la stessa operazione sul lato opposto e continua sino alla fine della tua treccia. Anche in questo caso ci vuole un po’ di pazienza ed è necessario prendere dimestichezza con il procedimento. Vedrai però che anche grazie ai molti video tutorial che trovi online, riuscirai nell’impresa quanto prima.

Per un look elegantissimo, fai in modo che la tua treccia sia molto stretta. Per un look invece ultra ribelle, lasciala morbidissima, magari con qualche ciuffo che sfugge, libero e selvaggio.

Treccia olandese
Foto: @mariana_lohin [IG]

La treccia olandese: le dutch braids tra le trecce di maggiore tendenza oggi

Infine ci teniamo a ricordare anche la treccia olandese o dutch braids, che risultano molto più voluminose rispetto ad ogni altra tipologia di treccia. Per la realizzazione di una treccia olandese è necessario dividere i capelli in tre sezioni, partendo dall’attaccatura. A questo punto si posiziona la ciocca destra sotto alla ciocca centrale, partendo però dal basso. Si continua in questo modo, alternando ovviamente le ciocche e aggiungendo una sempre maggiore quantità di capelli. Come è facile notare, con questo procedimento la treccia si forma al contrario, si forma cioè prima alle punte dei capelli e sale su verso l’attaccatura.

La treccia olandese può essere allentata, così da ottenere un effetto volume extra e messy, la scelta ideale per un look un po’ più casual e sbarazzino.

Pixie cut, tendenza estate 2020: capelli corti anzi di più

caschetto lungo

Caschetto asimmetrico scalato con riga laterale effetto messy