in

Shatush rosso: scelta ideale per incendiare la loro chioma e sentirsi passionali e sexy

Lo shatush biondo ti sembra troppo tradizionale e dolce per la tua personalità estroversa e per il tuo desiderio di mettere in mostra la tua sensualità? Scegli allora lo shatush rosso, disponibile ovviamente in molte diverse sfumature.

Lo shatush è senza alcun dubbio una delle tecniche di colorazione più famose. Sono ormai molti anni che è di grande tendenza e sembra che nessuna parrucchiere abbia intenzione di farlo scomparire. Dopotutto infatti lo shatush è l’unica tecnica che permette di illuminare i capelli in modo semplicemente impeccabile. Il classico shatush biondo non è però adatto per tutte le donne, troppo dolce, troppo delicato, troppo chic. Se vuoi una vera e propria sferzata di energia e se desideri riuscire a mettere in risalto al meglio la tua estrosità, la tua femminilità, la tua intensa sensualità, prendi in considerazione lo shatush rosso.

Shatush rosso rame su capelli lunghi e mossi
Foto: @mc_viasanfrancesco [IG]

Shatush rosso: ecco quali tonalità scegliere in base al colore della tua pelle

Lo shatush rosso può essere realizzato in molte diverse tonalità. La scelta della tonalità non può essere fatta solo ed esclusivamente sulla base del proprio gusto personale, ma deve essere fatta pensando al colore della pelle. Sì, perché una tonalità che tanto ti piace potrebbe rendere la tua pelle grigia, spenta, poco affascinante. Meglio evitare, non ti sembra?

Ecco quali tonalità scegliere quindi in base al colore della tua pelle:

  • Rame. Lo shatush rosso rame è senza alcun dubbio la scelta ideale per le donne che hanno una pelle molto chiara, pallida, quasi diafana e gli occhi anch’essi chiari. Di solito coloro che hanno pelle e occhi chiari hanno capelli naturalmente biondi oppure castani. Si tratta della base di partenza perfetta per dare vita ad uno shatush rosso semplicemente incredibile, luminoso e brillante, elegantissimo.
  • Rosso mogano. Lo shatush rosso mogano è senza dubbio la scelta ideale per le donne che hanno una carnagione olivastra, ambrata oppure naturalmente baciata dai raggi del sole. Il rosso mogano permette di valorizzare inoltre gli occhi scuri, in quanto li rende più profondi e penetranti. Interessante ricordare che le donne che hanno carnagione e occhi scuri di solito hanno i capelli castano scuri oppure neri, una base eccellente per il mogano, per capelli che si incendiano e che risultano estremamente passionali.
  • Rosso tiziano. Lo shatush rosso tiziano è senza alcun dubbio la scelta ideale per tutte le donne che hanno i capelli naturalmente castani, di un castano medio, né troppo chiaro né troppo scuro. In questo modo si viene a creare un effetto molto naturale, senza stravolgere in modo eccessivo la propria chioma, ma incendiandola con passione.
Shatush rosso luminoso su base castano scuro
Foto: @ilsalonediviamessina [IG]

Shatush rosso in diverse sfumature di colore, perchè no!

Chi l’ha detto che lo shatush deve essere realizzato esclusivamente con una sola sfumatura di colore? È possibile mixare tra loro diverse sfumature di rosso infatti per ottenere una chioma che risulta davvero molto originale.

È ad esempio possibile concentrare il rosso mogano sulla parte inferiore dei capelli, tingendo però alcune ciocche posizionate al di sotto di una tonalità più chiara come il rosso rame. La chioma in questo modo si incendia dal basso verso l’alto e risulta iper brillante ad ogni movimento. È poi possibile anche inserire dei ciuffi rosso tiziano, più chiari, più infuocati, che fanno apparire multidimensionale la chioma ed estremamente dinamica.

Shatush rosso su capelli liscio estremo
Foto: @acconciatureunisexadriano [IG]

I tagli di capelli migliori per lo shatush rosso, per valorizzare tutte le sfumature

Lo shatush rosso prevede la realizzazione di molte diverse sfumature di colore. Proprio per questo motivo è preferibile realizzare sui capelli molto lunghi oppure di media lunghezza. Questo non significa che non si possa dare vita ad uno shatush rosso sui capelli corti. È importante però che vi sia però una lunghezza di almeno una quindicina di centimetri e che il taglio sia piuttosto simmetrico per dare vita ad un effetto ricco di fascino.

Per quanto riguarda lo styling, sia il liscio estremo che il riccio vanno benissimo. È molto importante però che i capelli siano scalati. Il rischio altrimenti è di non riuscire a donare allo shatush quel movimento di cui invece ha bisogno per brillare.

Shatush rosso su capelli corti
Foto: @ideeintestaforli [IG]

Shatush rosso: è possibile realizzarlo anche a casa con le tinte fai da te?

Sappiamo perfettamente che questa è una domanda che molte donne si pongono. Sono infatti numerose le donne che vorrebbero potersi tingere i capelli in modo autonomo, così da risparmiare tempo ma soprattutto soldi.

Certo, è possibile realizzare lo shatush rosso sui capelli in modo autonomo, ma consigliamo questa scelta solo alle donne che sono esperte del mestiere o che comunque hanno già molta dimestichezza con le tinte. I kit per lo shatush infatti non sono semplici da utilizzare, perché è necessario capire quale sia la quantità di crema schiarente che è utile per la propria acconciatura. Inoltre è difficile capire quale sia la giusta altezza da cui partire per schiarire la chioma e tingerla. Certo, è possibile farsi aiutare da una seconda persona, ma deve comunque essere una persona esperta.

Coloro che non hanno poi così tanta dimestichezza con le tinte o che non se la sentono proprio di tentare la strada del fai da te, possono fare affidamento sul proprio parrucchiere di fiducia. Lo shatush è una tecnica talmente tanto diffusa e di tendenza che tutti i parrucchieri sanno utilizzarla al meglio. In questo modo si elimina alla radice ogni rischio e si ha la possibilità di ottenere un risultato semplicemente impeccabile!

Trova il tuo look nella sezione IDEE

 

Foto: stock/adobe.com/EdNurg

Shatush: Quanto Costa e a chi conviene – Foto ed Idee

Shampoo senza solfati

Shampoo senza solfati: 5 benefici per i tuoi capelli