in

Olio di cocco per i capelli: benefici, vantaggi e come usarlo

Come usare l’olio di cocco per i capelli? Quali sono i suoi benefici e i vantaggi? Scopriamolo insieme in questa guida.

Olio di cocco per i capelli
FOTO: stock/adobe.com/progressman

Oggi esistono diversi prodotti naturali che si possono utilizzare per il benessere dei propri capelli. Tra i tanti prodotti che si possono impiegare c’è l’olio di cocco.

L’olio di cocco per i capelli non è solo un prodotto profumato, ma è anche ottimo per riuscire a prendersi cura di loro, specie se sono denutriti e disidratati. Infatti, l’olio di cocco è ricco di acido laurico e di grassi saturi e svolge un’azione emolliente, nutriente e riparatrice sui capelli. 

Quali sono i principali benefici dell’olio di cocco?

L’olio di cocco restituisce ai capelli il giusto livello d’idratazione, gli dona lucentezza, rende i capelli morbidi e permette di riparare anche i problemi delle doppie punte. 

Ma quali sono i principali benefici di quest’olio:

  1. Permette di lenire il cuoio capelluto 
  2. Elimina i problemi di desquamazione
  3. Ristabilisce il film idrolipico 
  4. Elimina i problemi di dermatiti
  5. Ha proprietà antibatteriche 
  6. Proprietà antimicotiche
  7. Idrata i capelli 
  8. Rende i capelli più morbidi e setosi

Quale olio di cocco scegliere?

capelli olio di cocco
@muzafferkesici_[IG]

L’olio di cocco per i capelli migliore è quello grezzo, specie se lo si trova spremuto a freddo e se di origine biologica. Devi ricordarti che l’olio di cocco solidifica in inverno quando fa molto freddo. Quindi potrebbe capitare di doverlo scaldare lentamente per riuscire poi a usarlo come impacco per i capelli.

Come fare gli impacchi con l’olio di cocco?

Gli impacchi con l’olio di cocco sono molto semplici da fare. Per utilizzare correttamente il prodotto ti consigliamo di:

  • Applicare l’olio di cocco per un paio d’ore sui capelli almeno una o due volte alla settimana prima dello shampoo
  • Pettina i capelli con una spazzola a denti larghi 
  • Lava i capelli facendo uno o due shampoo

Se invece vuoi fare un trattamento intensivo con l’olio di cocco ti consiglio di applicarlo sui capelli prima di andare a dormire. Dopo di ché al mattino potrai lavare i capelli facendo un paio di shampoo e poi potrai asciugarli con spazzola e phon.

Dato che l’olio di cocco penetra molto a fondo nei capelli per questo motivo ti consiglio di lavarli a fondo con acqua bollente. 

Adesso però vediamo come usare l’olio di cocco in base alla tipologia di capelli.

Olio di cocco sui capelli secchi: come usarlo?

@missysueblog_[IG]

L’olio di cocco è un prodotto ottimale per i capelli secchi. Utilizzandolo è possibile ammorbidire la cute e anche le lunghezze. Se hai i capelli molto secchi per riuscire a far penetrare meglio l’olio di cocco e gli acidi grassi all’interno della fibra capillare devi tenerlo in posa per almeno mezz’ora. Dopo di ché potrai procedere normalmente allo shampoo. Non applicare il balsamo, altrimenti rischi di appesantire il capello.

Si può usare l’olio di cocco per i capelli grassi?

In molto, si chiedono se l’olio di cocco si può usare per i capelli grassi. Se il cuoio capelluto è molto grasso non è sconsigliato, però bisogna fare molta attenzione al suo impiego.

Se hai i capelli grassi devi applicare l’olio di cocco solo sulle punte e poi lasciarlo in posa una decina di minuti. Ricorda di non applicarlo mai sulla cute del capo se hai i capelli grassi, altrimenti rischi di appesantire eccessivamente i capelli e di rovinarli. 

Olio di cocco: come combattere i capelli crespi?

Quando si hanno i capelli crespi l’olio di cocco può aiutarti a renderli più sani e anche lisci. Utilizzando il prodotto sarai in grado di diminuire la porosità del capello e rendere i capelli più morbidi e nutriti. Se scegli di usare l’olio di cocco con i capelli crespi non devi impiegarlo sulla cute e sulle lunghezze prima di fare lo shampoo.

Ma devi applicare 4 o 5 gocce d’olio di cocco sui capelli umidi prima di procedere alla sua asciugatura senza toccare il cuoio capelluto. L’olio di cocco, in questo modo, impedisce a questi di diventare crespi e districa facilmente i nodi, aiutandoli nell’asciugatura. 

Capelli biondi cenere

Capelli biondo cenere: alla scoperta del biondo più scuro e freddo, perfetto per le donne dalla pelle e dagli occhi chiari

Capelli color mogano

Capelli color mogano ( chiaro e scuro ): Le sfumature consigliate