in

Chatouche: di cosa si tratta e qualche idea da cui trarre ispirazione

Chatouche e shatush, due termini per indicare la stessa tecnica di schiaritura. Ecco alcune idee interessanti e originali per la tua chioma!

Molte persone credono che chatouche e shatush siano due tecniche del tutto diverse. Non è affatto così. Questi sono infatti due termini che indicano la stessa identica tecnica di schiaritura dei capelli, una tecnica che è oggi di grande tendenza in quanto permette di schiarire la propria chioma in modo estremamente naturale e di offrire brillantezza.

Nello chatouche, o shatush che dir si voglia, si vanno a schiarire soprattutto le punte del capelli. Dalle punte, i capelli diventano sempre più scuri andando poi a mescolarsi vicino alle radici con il colore naturale. Non si vengono quindi a creare stacchi netti di colore.

Non solo, il colore dei capelli non si rovina quando sopraggiunge la ricrescita, un colore che risulta proprio per questo motivo anche di semplice manutenzione e che non necessita di andare dal parrucchiere chissà quante volte. Ideale insomma sia per chi non ha molto tempo a disposizione che per le donne che vogliono prestare attenzione al loro portafoglio.

Ovviamente è anche possibile giocare con colori intensi, stravaganti, vitaminici. Viola, rosa, verde, non c’è davvero limite! Ma ecco qualche esempio di chatouche da cui trarre ispirazione per essere glam ed ottenere un effetto semplicemente incredibile.

Ecco di seguito qualche interessante idea da cui trarre ispirazione per la propria chioma.

Chatouche biondo su capelli castani, lunghi e con styling mosso
Foto: @hair.style.by_andre

Chatouche biondo su capelli castani, lunghi e con styling mosso

Tra le idee da cui trarre ispirazione per la propria chioma, lo chatouche biondo su base castana, la versione questa in assoluto più classica che sta bene a tutte le donne. Si presta ad essere realizzato soprattutto su lunghe e folte chiome, perché in questo modo le sfumature possono essere valorizzate al meglio ed è possibile ottenere un look estremamente naturale.

Lo styling migliore per valorizzare le sfumature di colore sono le onde. Le onde non devono essere eccessivamente definite, ma anzi piuttosto morbide e concentrate soprattutto sulle punte. Interessante notare che una leggera scalatura permette di accentuare onde e sfumature e consente di donare volume e dinamicità alla chioma.

Chatouche sabbia e rosa dorato su capelli castani
Foto: @reda_coiffeur

Chatouche sabbia e rosa dorato su capelli castani

Le donne con i capelli castani, gli occhi scuri e la pelle ambrata, possono decidere di optare per uno chatouche sabbia e rosa dorato. Le sfumature sabbia e rosa si mescolano tra loro in totale armonia, dando vita a riflessi brillanti, per uno chatouche che sembra brillare di luce propria, luminoso più di ogni altro.

Questa versione offre il meglio di sé sotto ai raggi del sole, un colore che infatti risulta cangiante e proprio per questo motivo dinamico. Anche in questo caso le onde permettono di valorizzare al meglio le sfumature, meglio se in versione morbida.

Chatouche in colori pastello
Foto: @enjo.y.ourself

Chatouche in colori pastello

Chi l’ha detto che lo chatouche deve essere necessariamente realizzato con colori estremamente naturali? È possibile anche decidere di realizzare uno chatouche con le tonalità pastello del rosa infatti, che permettono di dare vita ad una chioma originale.

Si tratta di tonalità romantiche e chic, oggi di grande tendenza. Data la loro delicatezza stanno bene a tutte le donne, alle giovanissime che possono in questo modo mostrare il loro lato più trasgressivo, così come alle donne più mature che possono ringiovanire il loro look in modo intenso.

Ovviamente in questo caso è preferibile intervenire almeno un po’ anche sulle radici, pena il rischio che lo stacco di colore risulti altrimenti troppo netto.

Chatouche su capelli rossi con tonalità dal giallo all'arancione
Foto: @chrisgeofriseur

Chatouche su capelli rossi con tonalità dal giallo all’arancione

Quale chatouche scegliere se il proprio colore naturale è un bel rosso intenso? Tra le scelte migliori, le tonalità del sole. Sulle radici si vanno a creare delle schiariture bionde, praticamente gialle. Mano a mano che si sale verso le radici, il giallo lascia il posto a varie sfumature di arancione sino a mescolarsi poi con il rosso naturale.

Questa è una scelta piuttosto aggressiva, una chioma che è indicata per le donne solari, certo, che siano però in possesso di un animo piuttosto forte e determianto, rock n’ roll.

Si tratta di uno chatouche che va benissimo anche su un taglio medio, meglio se con styling mosso.

Chatouche viola su capelli castani
Foto: @hair.style.by_andre

Chatouche viola su capelli castani

Le ragazze più giovani con i capelli castani spesso sentono il desiderio di dimostrare il loro lato più originale e la loro personalità. Con lo chatouche viola tutto questo è possibile. Si utilizza un viola molto scuro per le punte che diventa sempre più chiaro mano a mano che ci si avvicina alle radici, trasformandosi in un vero e proprio fucsia. Questo colore si mescola poi al castano naturale con estrema armonia, per un look giovane, frizzante, determinato, per un look che risulta anche molto naturale.

Un perfetto chignon alto con accessorio perfetto per le spose

Acconciatura sposa con capelli raccolti: un bellissimo chignon classico

Acconciatura sposa con capelli sciolti

L’acconciatura da sposa perfetta per chi ama i capelli sciolti