in

Capelli e sport: tutto quello che devi sapere

Sei una sportiva? Ecco alcuni consigli utili per mantenere i tuoi capelli in perfetta salute anche durante e dopo lo sport.

Capelli e sport
Foto: stock/adobe.com/nd3000

Tutte le donne dovrebbero praticare uno sport in modo costante. L’attività fisica infatti permette di restare nel proprio peso forma e di mantenere il corpo sempre in perfetta salute.

Non solo, lo sport è indicato anche per il benessere della mente, una vera e propria valvola di sfogo che allontana lo stress, l’ansia, i cattivi pensieri.

Tutto questo è vero, ma è vero anche che lo sport può mettere a dura prova la bellezza e la salute dei capelli. Elastici, forcine, sudore, innumerevoli shampoo, impossibile mantenersi capelli in perfetto stato se si è delle sportive! Ecco per te allora una serie di utili consigli per prenderti cura al meglio dei tuoi capelli durante e dopo l’attività sportiva.

Come raccogliere i capelli durante l’attività fisica

Il primo consiglio che ci sentiamo in dovere di darti riguarda il modo in cui tratti i capelli durante l’attività sportiva. Ovviamente è bene fare in modo che i capelli non restino a diretto contatto con la fronte oppure con il volto, così che non si sporchino eccessivamente, così che non entrino in contatto con il sudore. Non solo, tenendo i capelli lontano da fronte e volto, non ti arrecheranno alcun fastidio durante il tuo allenamento.

Per legare i capelli lunghi, ti consigliamo di optare per una semplice coda di cavallo. Devi però prestare attenzione all’elastico che andrai ad utilizzare. Niente elastici con elementi in metallo o con decorazioni. I tuoi capelli potrebbero infatti restare impigliati in questi elementi durante i movimenti intensi dello sport e potrebbero quindi spezzarsi. Meglio optare per un elastico semplice e molto morbido.

Se invece hai un taglio medio oppure corto, per te legare i capelli potrebbero risultare piuttosto complesso. Ti consigliamo allora di optare per una fascia in spugna. Grazie alla fascia hai la possibilità di tirare i tuoi capelli indietro, così che non tocchino né la fronte né il volto. Inoltre la fascia assorbe il sudore in eccesso.

Prendersi cura dei capelli dopo l’attività sportiva

Dopo un allenamento intenso è di fondamentale importanza lavare i capelli. Se hai abbastanza tempo a tua disposizione, puoi lavare la tua chioma anche quotidianamente, ma è bene prestare attenzione ai prodotti che andrai ad utilizzare. Dato che i lavaggi sono frequenti i tuoi capelli potrebbero infatti andare incontro molto facilmente alla disidratazione, con la comparsa di doppie punte e di una secchezza che li rende ispidi, poco pettinabili, sfibrati.

Proprio per questo motivo ti consigliamo di acquistare dei prodotti idratanti e che siano stati progettati proprio per i lavaggi frequenti.

Ormai in commercio ne esistono innumerevoli versioni, alcune pensate proprio per lo sport. Ti consigliamo poi di sottoporre i tuoi capelli almeno una volta alla settimana ad una maschera o ad un impacco super nutriente. In questo modo avrai la possibilità di mantenerli sempre sani e luminosi.

Gli impacchi nutrienti possono essere realizzati anche con i molti oli naturali oggi di semplice reperibilità, come l’olio di argan ad esempio oppure l’olio di cocco.

Ti consigliamo caldamente di non utilizzare mai il phon della palestra per asciugare i tuoi capelli. Dato che li sottoponi a lavaggi frequenti è infatti di fondamentale importanza che tu scelga un asciugacapelli di alta qualità.

Opta sempre per gli asciugacapelli agli ioni, in modo da mantenerli morbidi ed evitare che si brucino durante l’asciugatura.

Ti ricordiamo che in commercio sono disponibili anche creme protettive per capelli, da applicare sui capelli umidi così da creare un film protettivo contro l’elevata temperatura del phon.

Lo shampoo a secco: per chi non ha abbastanza tempo a disposizione

Non hai abbastanza tempo a tua disposizione per lavare i capelli dopo lo sport? Può capitare, soprattutto alle donne che sono solite andare in palestra durante la pausa pranzo oppure fare jogging al mattino appena sveglie. In questo caso è possibile optare per lo shampoo a secco.

Ovviamente è bene acquistare uno shampoo a secco di alta qualità, optando per uno dei brand in assoluto più famosi e rinomati del settore. Inoltre è bene scegliere uno shampoo a secco che risulti delicato sulla cute e che sia pensato per un utilizzo quotidiano.

Lo shampoo a secco permette di eliminare il sudore e i cattivi odori, rinfrescando la tua acconciatura. Nonostante questo però è bene provvedere a lavare i capelli il prima possibile, preferibilmente la sera non appena torni a casa dal lavoro. Questo perché il sudore può essere deleterio per il cuoio capelluto, andando a danneggiare il suo ph naturale e comportando arrossamenti, irritazioni e prurito.

È possibile che subito dopo lo shampoo a secco la tua chioma non ti sembri molto bella e affascinante. Proprio per questo motivo ti consigliamo di legare i tuoi capelli. Puoi optare per uno chignon morbido e chic, anche in versione spettinata ovviamente, oppure per le trecce che sono oggi di grande tendenza. Scegli una bella treccia a spina di pesce oppure le boxer braids!

Fonti/Bibliografia

Occhi azzurri

Occhi azzurri: qual è il colore di capelli più indicato?

BB cream o CC cream

BB cream o CC cream: qual è la scelta migliore