in

Capelli color prugna: a chi stanno bene e a quali pettinature abbinarli

Capelli color prugna: a chi stanno bene e a quali pettinature abbinarli per essere perfette

I capelli color prugna non rientrano tra quelli naturali, anche perché questa tonalità è molto particolare e presenta anche diverse sfumature, ma nessuna è considerata un prodotto di Madre Natura. Il prugna può essere più o meno scuro, acceso o meno vivace e somiglia molto al color melanzana, colore con cui viene spesso confuso. Il melanzana però tende più al viola scuro, mentre il prugna ha un colore più vivo. Si tratta di una tonalità da poter applicare a diverse pettinature e a diversi tipi di capelli: corti, medi e lunghi, se portato nei giusti modi può stare bene a tutti.

Capelli color prugna: un colore particolarissimo 

I capelli color prugna possono stare bene a chiunque, soprattutto se abbinati a pettinature idonee e che si addicono al proprio viso o al colore dei propri occhi. Di solito, questa tonalità è più facile da realizzare su una base scura, e c’è chi sostiene che stia meglio a chi possiede i capelli neri e scuri. Questo in parte è vero, ma dipende. Certamente, se si hanno le chiome molto chiare e si desidera il prugna, l’effetto sarà un colore acceso, vivace e difficilmente che tende al melanzana. Se si desidera una tonalità prugna più scura, si dovranno prima rendere scuri i capelli, processo più lungo e lento. Ciò però non significa che chi possiede i capelli chiari di natura non possa ottenere il colore in questione.

Dato che però ne esistono differenti versioni, sfumature e tonalità, gli esperti sottolineano che quelle più chiare e vivaci stanno meglio a chi ha già le chiome chiare. Quelle invece più scure, tendenti ad un viola particolare o un rosso sfumato verso il violetto, staranno meglio a chi ha una base nera o castana.

Per quanto riguarda la lunghezza delle ciocche invece, non c’è una distinzione: la tonalità prugna può stare bene a chiunque e c’è anche chi ne sceglie una scura, ma poi fa il balayage con una sfumatura di prugna differente, magari più chiara. L’effetto ottenuto è particolarissimo, anche perché le ciocche sembreranno risplendere di un colore naturale, anche se naturale non è.

color prugna
FOTO: @90shairstyles.top [PINTEREST]

Il balayage sui capelli prugna

Si è parlato di questa tecnica particolare, il balayage, che permette di donare lucentezza ad alcune parti delle chiome, in modo da far risaltare la capigliatura. Nonostante la maggior parte delle donne scelgano di applicare questa soluzione usando sfumature differenti di prugna, altre invece lo abbinano con un rosso vivace o addirittura c’è chi lo abbina con il nero. L’effetto ottenuto sarà davvero magnifico: nel caso del rosso, il prugna sembrerà naturale, anche perché sarà il rosso ad aiutare a farlo credere, mentre nel caso del nero, l’effetto sarà simile ma ancora più elegante.

Insomma, con questa tecnica particolarmente adatta al prugna, ci si può sbizzarrire, soprattutto se si hanno i capelli medi o lunghi.

balayage
FOTO: @fashionismycrush.com [PINTEREST]

Le pettinature ideali per i capelli prugna medi e lunghi

Un colore così vivace come il prugna non passa certo inosservato, ed è tipico di quelle persone che vogliono mostrarlo in tutto il suo splendore. Inutile infatti racchiudere i capelli in pettinature troppo raccolte, anche perché con un colore così, meglio mostrarne le particolarità.

L’ideale sarebbe lasciare sciolti i capelli, se sono di lunghezza media o anche più lunghi. Oltre a questo però, la pettinatura perfetta è quella wavy, cioè con diverse onde, o anche ricci o pieni di boccoli. Ciò non significa che il liscio sia vietato, ma in tal caso mancherà un effetto utile per far risaltare il colore ancora di più, e quindi si dovrà ricorrere ad accessori o a pettinature particolari. Tra queste ci può essere una bella coda alta o anche una treccia magari semi-raccolta, o a spiga.

C’è anche chi preferisce lasciarli ondulati con un semplice fermaglio che chiude due o più ciocche, nella parte posteriore della capigliatura. Utile anche fare una frangia particolare, che magari sia pettinata da un lato. L’ideale è non esagerare con i capelli raccolti, o se proprio non si può evitare, magari preferire un effetto spettinato.

Se ad esempio piace molto lo chignon, meglio scegliere di fare quello spettinato, che almeno mostrerà meglio il colore particolare, grazie alle ciocche lasciate di fuori.

capelli color prugna
FOTO: @hairstylehub.com [PINTEREST]

Le pettinature ideali per i capelli prugna corti o molto corti

Anche chi ha i capelli corti può optare per questo colore così unico, anche se in questo caso dovrà più lavorare sulle pettinature. Per chi ha i capelli lisci ma corti si potrebbe scegliere di fare delle trecce solo su un lato, oppure raccogliere solo un lato della chioma, con una mollettina. Il resto dei capelli può rimanere anche molto liscio, ma l’importante è anche usare un fermaglio brillante, possibilmente color argento, che sul prugna risalta molto.

In alternativa, se si hanno i capelli corti e ricci si può lavorare sulle sfumature: anche qui si può creare una sorta di balayage ma solo su alcune parti dei ricci. Se invece si vuole mantenere un unico colore, allora si può puntare su dei ricci meno esagerati, che magari possono essere trasformati in onde più leggere. Sì al caschetto ma possibilmente dovrebbe arrivare sotto le orecchie e le punte delle ciocche non dovrebbero essere rivolte verso l’interno, ma presentare un volume già nella parte superiore della testa.

Per chi ha i capelli molto corti o rasati, l’ideale sarebbe lavorare sulle punte. Queste potrebbero essere lavorate in modo da risultare a punta proprio nella parte finale, come a formare una “v” su diverse ciocche. Questo effetto spettinato dà un tocco più voluminoso. Se si hanno i capelli rasati, si potrebbe optare anche per un tipo di rasatura soprattutto sulla nuca, che lascia però più ciocche nella parte superiore della capigliatura. Come si è visto, il color prugna può essere abbinato a numerosi tipi di pettinature e di capelli, e sta bene a diverse persone. Non si deve dimenticare però di sfoggiarlo con fantasia, ma anche senza troppe esagerazioni, anche perché è un colore già molto particolare di suo.

pettinature corti
FOTO: @besthairstyletrends.com [PINTEREST]
ottenere balayage biondo freddo

Balayage biondo freddo: una colorazione particolarissima

tagliare i capelli da sola

Come tagliare i capelli a casa da sola: consigli da condividere!