in

Capelli biondi sfumati: un colore adatto a tantissimi casi

Una tonalità particolarissima da abbinare a tanti tagli o pettinature diverse

I capelli biondi sfumati sono adatti a diversi tipi di viso, diversi tratti, diverse pettinature. Dipende inoltre anche da cosa si intenda indicare con il termine “sfumati”, dato che le accezioni sono davvero molto numerose. Si può intendere un biondo che sfuma verso un rosa, verso un grigio, o sfumato nel senso che sono presenti delle tonalità differenti sempre di biondo, o con meches. In ogni caso, le idee possono essere tante, proprio come le varie pettinature o tagli che possono essere adatti a questo tipo di colore.

Capelli biondi sfumati: cosa significa

I capelli biondi comprendono una serie molto ampia di tipologie, proprio come quella dei “capelli biondi sfumati”, che a sua volta si suddivide in tanti altri tipi diversi. Per fare un esempio, possono esserci sfumature realizzate con meches, con colpi di sole, con colori accesi o anche non naturali, come ad esempio il rosa o l’azzurro, oppure anche sfumature create dal contrasto di una base scura, sulla quale viene realizzata una tinta bionda.

In tutti questi casi ci sono delle pettinature e tagli adeguati. Certamente, le sfumature migliori di biondo sono quelle naturali: ci sono alcuni casi in cui il color di alcune chiome sembra essere stato realizzato con meches, ma in realtà ogni ciocca presenta differenze con il colore di quella accanto, e la causa è la natura.

capelli biondi sfumati
@american_salon@[IG]

I tagli che possono andare bene con questo colore

I tipi di tagli che possono essere adeguati con questo tipo di colore sono davvero tantissimi: se si possiedono i capelli medi o lunghi, ci si può sbizzarrire con le pettinature diverse, ma magari realizzare una frangia scalata o anche laterale.

Nel caso in cui invece si preferissero i capelli corti, allora andrebbero bene anche capelli a caschetto oppure anche quelli rasati ma graduati, cioè che presentano una rasatura nella zona della nuca, ma poi rimangono folti nella parte superiore della testa. Insomma, le idee sono davvero tante e tutto sta nello sbizzarrirsi.

Certamente, se le sfumature di biondo sono dettate da un contrasto tra base scusa e tinta chiara, allora non è il caso di fare righe laterali troppo evidenti. Piuttosto, l’ideale sarebbe dare volume alla chioma, soprattutto alle punte. Di solito, se il taglio è molto corto ma ha la base nera, è preferibile lasciare le punte all’insù e irregolari, magari prediligendo una taglia sfilata, cioè o scalata o con punte di lunghezza diverse.

Se si hanno invece i capelli medi o lunghi, lasciarli possibilmente sciolti o comunque evitare di pettinare da un solo lato.

Nel caso invece in cui il taglio dovesse riguardare un biondo sfumato tra il rosa o un altro colore acceso, allora meglio prediligere senza dubbio i capelli lunghi. Qualora fossero molto corti, si potrebbe optare per un taglio graduato, cioè corto nella parte bassa, sulla nuca, ma che poi lascia i capelli molto folti sopra, come accennato. Il tutto dipende dal tipo di taglio: c’è anche chi lascia i capelli biondi ma preferisce poi sfumare solo il ciuffo o la frangia laterale.

Se invece piacciono i capelli a caschetto o anche scalati, è meglio mantenere solo le punte sfilate, oppure scalarli in modo che le punte di colore differente siano verso l’alto: questo aiuterà a donare volume alla pettinatura e soprattutto a dare ancora più vita alle sfumature. Si è nominato il caschetto: questo diventa la pettinatura perfetta del biondo sfumato, se si evitano pettinatura eccessivamente lisce, senza che ci sia un minimo di irregolarità. Con questo termine si intende dire che se si volessero mantenere tutte le ciocche lisce, ci sarebbe bisogno almeno di un ciuffo laterale o di una frangia laterale. In questo modo il taglio può diventare anche sbarazzino.

Se invece per biondo sfumato si intende indicare una sfumatura tra diversi tipi di biondo, allora si po’ dire di sì persino al taglio a caschetto liscio, magari da abbinare anche ad un trucco particolare. L’ideale sarebbe lasciare le ciocche vicino al viso di una lunghezza maggiore rispetto a quelle posteriori: in questo modo, si avrebbe un effetto magnifico.

capelli biondi sfumati
@pixiepalooza@[IG]

Le pettinature adeguate

Ci sono tantissime pettinature che possono andare bene con il biondo sfumato. Per i capelli medi o lunghi, sono perfette le trecce, soprattutto se iniziano dall’alto, o se sono intrecciate a spiga. Tale intreccio permette di mostrare ancora di più le sfumature, e soprattutto le incastra in modo naturale, permettendo loro però di essere notate di più. No invece alle due trecce con la riga in mezzo: l’ideale sarebbe farne solo una, con l’intera chioma.

Ulteriore pettinatura, utile sempre per chi ha i capelli di lunghezza media o anche maggiore, è il boccolo. Questa specie di riccio allungato è davvero perfetta per tutte coloro che vogliono apparire eleganti, ma nello stesso tempo creare anche una pettinatura veloce. Con le sue onde, il boccolo permette al meglio di far risaltare le sfumature tra biondo e un altro colore, oppure tra i diversi tipi di biondo.

capelli biondi sfumati
@notanothersalon[IG]

Sì anche ai ricci, anche se una permanente sarebbe troppo poco adatta per mostrare tutto l’aspetto sfumato, dato che un riccio troppo esagerato tenderebbe solo a piegarsi chiuso in se stesso, senza dare modo di vedere la bellezza del biondo sfumato. Per questo, sarebbe preferibile lasciare i ricci solo in punta, o farli apparire quasi “spettinati”.

Altra pettinatura ideale riguarda la lavorazione delle punte: per chi avesse i capelli scalati, sarebbe perfetto se lasciasse all’insù, grazie all’aiuto del phon o di un pettine, le parti inferiori delle ciocche. In tal mood si darebbe molto volume ai capelli, e in più questo aspetto irregolare darebbe ancora più visibilità alle sfumature. Insomma, come si è visto ci sono tantissime idee che possono essere usate per i biondi sfumati: per essere al meglio basterà solo lasciarsi prendere dalla fantasia.

Treccine afro

Treccine afro: come realizzare sulla tua chioma questo must have dell’estate e come prendersi cura delle treccine

un raccolto morbido

Acconciatura per spose: un raccolto morbido