in

5 consigli utili per proteggere i capelli in inverno

Le temperature fredde e l’aria secca dell’inverno bussano alla porta con veemenza. Il risultato è una chioma disidrata, nodosa e dall’aspetto poco curato. Abbiamo quindi pensato per alcuni consigli utili per proteggere i capelli in inverno.

Proteggere i capelli in inverno
Foto: stock/adobe.com/Piotr Marcinski

Se risiedi in un luogo freddo, probabilmente hai già fin troppa familiarità con gli effetti dell’aria secca sui tuoi capelli. Stiamo parlando di secchezza, staticità, effetto crespo. La tua capigliatura liscia e lucente? Addio fino alla prossima estate!

Sì, perché durante i mesi invernali, il clima freddo, combinato con il calore interno secco, può provocare danni ai capelli, causando doppie punte e rotture, per tutti i tipi di capello. Ma il problema non si limita ‘solo’ a questo punto, in questi mesi più asciutti ecco che arriva anche la forfora a farci compagnia.

Quindi, come prendersi cura della propria capigliatura e minimizzare gli effetti del freddo? Abbiamo messo insieme 5 consigli utili per la salute dei capelli e del cuoio capelluto durante i mesi invernali.

Come proteggere i capelli in inverno

  1. Idrata i capelli e il cuoio capelluto con dell’olio specifico

Durante il periodo più freddo dell’anno, il riscaldamento interno tende a eliminare molta umidità, seccando i capelli. Utilizzando un balsamo senza risciacquo o aggiungere alla routine doccia un olio per capelli, può combattere efficacemente la secchezza.

Applica alcune gocce di un olio nutriente per capelli alle estremità, ogni giorno, per aiutare a reintegrare il capello. Ne previene la rottura e lascia una chioma morbida e luminosa. Alcuni oli per capelli che ci piacciono tanto sono l’olio di argan e l’olio di jojoba.

Per chi soffre di forfora a causa di un cuoio capelluto asciutto, va applicato un trattamento olistico più pesante, usando olio di cocco o di ricino direttamente sulla cute. Lasciare penetrare l’olio per 20-30 minuti in modo che vada a idratare in profondità il cuoio capelluto, infine lavare i capelli come da normale routine.

  1. Usa salviette antistatiche per combattere i capelli statici

Un chiaro segnale che i capelli sono secchi lo ritrovi in quei sottili filamenti che si sollevano dalla testa. Si chiama staticità. Per proteggere i capelli in inverno e prevenire l’effetto statico, puoi utilizzare i fogli antistatici per l’asciugatrice. Sì, proprio quelli.

Passa le salviette delicatamente sui capelli svolazzanti e goditi la tua acconciatura senza elettricità statica a rovinarti l’effetto wow.

Ovviamente, si tratta di una soluzione rapida ed è sempre meglio combattere la radice del problema. Pertanto, cerca di condizionare i capelli in modo regolare e ferma quell’umidità con del balsamo senza risciacquo.

  1. Evita lavaggi frequenti

Lo so, non è facile non lavare i capelli tutti i giorni. Ma non si fa. Lavare i capelli ogni giorno fa perdere loro i suoi oli naturali che servono a mantenerli idratati e protetti. Questi oli naturali sono fondamentali nei mesi più freddi dell’anno.

Cerca di prolungare il periodo di pausa tra un lavaggio e l’altro, fino a trovare il tempo perfetto per i tuoi capelli. Se, di solito, lavi i capelli a giorni alterni, prova a lavarli ogni due giorni. Se vedi che la capigliatura sia ancora secca, prova ogni tre giorni.

Per aiutarti in questo processo di transizione, usa uno shampoo a secco per mantenere i capelli freschi e profumati quando non li lavi.

Un altro piccolo trucco per proteggere i capelli in inverno? Se le radici non sono troppo grasse, lava i capelli solo con il balsamo, evitando del tutto lo shampoo.

  1. Evita lo styling termico

Non è un segreto che lo styling termico sia il principale responsabile dei capelli secchi e danneggiati. Quando i capelli sono già fragili durante il periodo freddo, lo styling termico amplifica il problema, succhiando l’umidità dai capelli.

Abbraccia la tua consistenza naturale dei capelli e opta per un’asciugatura naturale all’aria. Quando possibile, usa alcune gocce di olio per capelli per domare l’effetto crespo.

Inoltre, riponi l’arricciacapelli in un cassetto e punta su ricci e onde senza calore. In alternativa, puoi approfittare dei mesi più freddi per sperimentare acconciature creative, come trecce particolari o originali code di cavallo diverse dal solito.

  1. Asciuga i capelli prima di uscire

È particolarmente importante assicurarsi che i capelli siano completamente asciutti prima di uscire di casa. I capelli freddi espandono il fusto del capello, rendendolo più incline a spezzarsi e portando allo sbiadimento del colore più rapidamente.

Dai alla tua chioma un po’ di tempo per asciugarsi in modo naturale (senza phon) prima di uscire. Meglio ancora, modifica la tua routine per proteggere i capelli in inverno: lavali e prenditi cura di essi la sera, così da coccolarli, e coccolarti, prima di andare a dormire.

Se devi assolutamente uscire di casa con i capelli bagnati, assicurati di proteggerli dalle intemperie mettendoli sotto una sciarpa o un cappello. Meno li esponi agli elementi meteorologici invernali, meglio è.

La hair care routine invernale è diversa da quella estiva. Questi sono i nostri consigli per prenderti cura della tua chioma in inverno, tu hai qualche altro trucco da condividere con noi? Fateci sapere nei commenti qui sotto!

Fonti/Bibliografia:

come trovare il colore adatto ai capelli

Come trovare il colore dei capelli adatto a te

Bob Corto

Bob Corto: il taglio del 2020! A chi dona?